EDITORIALE

Quando l'amico e collega Ferdinando CHINE' mi ha prospettato llidea di predisporre un sito tutto nostro, un sito diverso dagli altri già presenti sulla scena, che comunque già svolgono una azione di informazione encomiabile, che non sia un muro del pianto, uno sfogatoio di piccoli problemi personali  ma uno spazio diinformazione/opinione che serva soprattutto ad analizzare/approfondire e avanzare soluzioni sulle tematiche che attengono al mondo militare ho accettato con entusiasmo ed una forte spinta emozionale, certo che la mia esperienza, nel campo della Rappresentanza Militare, possa essere un modesto contributo a disposizione dei colleghi.

Uno spazio che sia a disposizione di tutti i colleghi affinchè esprimano le loro opinioni senza paura e senza filtri e che quindi siano corresponsabili nelle scelte. Il nostro sito non sarà una bacheca in cui appendere circolari/direttive/leggi. Per accedere a  questa documentazione ci sono le strutture militari preposte (segreterie-comandi ecc.). Ci poniamo  come obiettivo quello di mettere a disposizione uno spazio che serva a fare opinione, a far sentire la voce del cittadino con le stellette. Il nostro compito sarà solo quello di dare un senso più compiuto a queste idee/opinioni ed essere sempre in prima fila, con coraggio e scevri da qualsiasi condizionamento, nel momento in cui avanzare richieste e/o difendere diritti conquistati negli anni.

Tutto questo per un solo fine:  migliorare la nostra condizione di militari.

 Un abbraccio a tutti i colleghi

27.4.12  FRANCO LEO PENSIONI COMPARTO DIFESA E SICUREZZA, ATTENZIONE A RICHIETSE STRANE Dobbiamo avere la forza di chiedere al Governo di prevedere un Decreto Legislativo, in modo che tutti i partiti politici si assumano la responsabilit� di approvare una riforma previdenziale severa, sbagliata e pericolosa, in luogo del regolamento interministeriale in modo che ci sia il tempo di un confronto sereno e costruttivo con le parti sociali

11.4..2012 FRANCO LEO PENSIONI e NUOVO MODELLO di DIFESA, IL MOMENTO DELLA FERMEZZACaro Cogoi semo cagai... Registriamo con stupore e rabbia che il Ministro del lavoro ha licenziato una bozza  del decreto di armonizzazione dei requisiti di accesso alla pensione, stessa cosa il Ministro della Difesa la legge delega sulla riconfigurazione del Modello di Difesa, approvata dal Consiglio dei Ministri.

1.1.201

  ANNO NUOVO VITA NUOVA (?!). Si è chiuso il 2011 all'insegna di Manovre pesanti e ottimiste per il futuro, viceversa si è aperto il nuovo anno con messaggi preoccupanti e senza speranza.

AVVISO AI NAVIGANTI (colleghi), ".. la paura fa novanta.." 
E' chiaro a tutti che l'Italia sta attraversando uno dei  momenti più difficili  e perigliosi della sua storia repubblicana e non solo sotto l'aspetto economico-finanziario ma anche nei settori del vivere civile. Siffatte criticità  economiche le patiscono diversi paesi del mondo occidentale...